Case History

Adventure Travel World Summit 2018

30/01/2019 - Montecatini Terme
L'evento: Prima edizione italiana del Adventure Travel World Summit (A.T.W.S. 2018). La città di Montecatini Terme (PT) ha ospitato il più importante evento internazionale dedicato al turismo avventura e outdoor.L'organizzazione è stata curata da A.T.T.A. (Adventure Travel Trade Association), da Toscana Promozione Turistica e dal Comune di Montecatini Terme. Sono stati coinvolti 750 esponenti provenienti da tutto il mondo: Tour operator, giornalisti, influencer, agenzie del turismo e partner di settore.Obiettivo del progetto:              Siamo stati scelti per fornire un servizio tecnico puntuale e di qualità, oltre che coinvolgere e stupire gli ospiti internazionali presenti, come richiesto dal Cliente e dall'organizzatore.La soluzione offertaLa cerimonia inaugurale si è svolta al Teatro Verdi di Montecatini Terme in una sala plenaria allestita con un maxi schermo Ledwall 10x5 con una messa in onda dei contributi  in stile convention. Durante gli interventi, il software di gestione presentazioni Slidebit ha contribuito a spettacolarizzare le sessioni grazie al layout dinamico di proiezione personalizzabile per sessione, sala  e singolo intervento con inserimento animazione loghi e infografiche. Oltre alla sede centrale sono state gestite anche le sale satellite distribuite su quattro diverse sedi all’interno del comune di Montecatini Terme, la regia operativa ha coordinato lo svolgersi dell’evento con un’assistenza tecnica flessibile e coordinata.Il risultato  L’allestimento scenografico della plenaria ha suscitato il plauso dei presenti e degli organizzatori per la perfetta esecuzione dei servizi richiesti.La più tangibile testimonianza di soddisfazione per il lavoro svolto dal nostro team viene dalla stessa  società A.T.T.A.:  “Thank you and your entire team for amazing job - we loved working with you”. Amber Silvey, Event Operations Director. Adventure Travel Trade Association

25ma riunione ministeriale OSCE

07/01/2019 - Fiera Milano Congressi
L'evento: Il 6 e 7 di dicembre, si è tenuto a Milano la 25ma riunione ministeriale dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE). Fiera Milano Congressi ha ospitato l'evento, che chiude la presidenza di turno italiana dell'organizzazione internazionale con sede a Vienna. Hanno partecipato agli incontri i ministri degli Esteri dei 57 Stati membri e degli 11 Paesi partner dell'Organizzazione.Obiettivo del progetto:              Siamo stati selezionati per la comprovata esperienza che ci lega a Fiera Milano Congressi nella gestione dei grandi eventi fra cui il Semestre Europeo 2014, l’EXPO 2015 e l’ultimo l’incontro del Dalai Lama. In questo caso avevamo l’obiettivo di garantire la perfetta esecuzione del servizio di interpretariato e di offrire una prestazione in linea con l’autorevolezza dell’evento. La soluzione offertaIn qualità di unico partner italiano del Congress Rental Network mondiale fondato da BOSCH abbiamo messo a disposizione la nostra ampia dotazione tecnologia e profonda competenza nel nella gestione degli Impianti di interpretazione simultanea e Conference System.L’evento ha impiegato 5 sale con servizio di interpretariato per un totale di 400 microfoni Conference System BOSCH e 34 cabine interpreti in linea con la normativa di sicurezza europea, oltre a due sale riservate alla conferenza stampa. Gli interventi più importanti dell’evento si sono svolti nella sala plenaria Silver alla presenza di 1000 partecipanti in cui sono stati installati 82 Conference System e 7 cabine per gli interpreti.Nelle tre sale principali abbiamo installato 3 telecamere Autodome Panasonic con il software di controllo remoto proprietario TC Group che consente una ripresa video automatica dei delegati nel momento in cui prendono la parola. Tutti gli interventi video sono stati poi trasmessi alle principali media nazionali ed internazionali tra cui RAI CNN,BBC.Il risultato  Una progettazione evento minuziosa ha garantito un’esecuzione del servizio impeccabile e un coordinamento tecnico organizzato.Flessibilità e collaborazione hanno fatto fronte alle variabili connaturate in un evento complesso come questo per numero di interventi e di speaker coinvolti.OSCE e Fiera Milano Congressi hanno espresso soddisfazione complessiva per il servizio reso.L'evento in numeri 2700 partecipanti 1000 persone in sala plenaria400 Conference System BOSCH34 cabine per interpreti7 lingue in simultanea 9 telecamere Autodome17 tecnici coinvolti

EVRS 2018

22/11/2018 - Praga
L'evento: La European Vitreo Retinal Society ha scelto Praga come destinazione per il Congresso europeo 2018. Per 3 giorni, dal 30 agosto al 2 settembre, 500 esperti si sono incontrati per presentare le ultime novità del settore all’auditorium Rudolfinum, spettacolare edificio neorinascimentale sede dell'Orchestra Filarmonica Ceca.Obiettivo del progetto:              In qualità di Partner tecnologico abbiamo operato in stretta sinergia con gli altri fornitori coinvolti con l’obiettivo di fornire un servizio tecnico puntuale e di qualità. L’esigenza del cliente era quella di ottenere una consulenza progettuale ineccepibile in grado di ottenere un risultato di massima resa e senza soprese.La soluzione offertaPer le tre giornate dell’evento abbiamo erogato servizi tecnici unitamente a soluzioni IT e dispositivi hardware top-level. La soluzione tecnologica più scenografica è stata l’utilizzo di un ledwall di 8x4,5 mt posto proprio sul palco della Dvorak Hall, sala concerti di fama internazionale impreziosita da un maestoso organo che si innalza sul palco. L’andamento regolare degli interventi è stato inoltre garantito da Slidebit, il software di gestione delle presentazioni, che ha gestito efficacemente contributi e presentazioni degli speaker internazionali.Il risultato  Il servizio messo in campo si è guadagnato il plauso degli organizzatori con numerosi apprezzamenti ricevuti durante le giornate congressuali per la disponibilità e la flessibilità dimostrata dal nostro team.

Ponti di Pace 2018

15/11/2018 - Bologna
L'evento: Dal 14 al 16 ottobre si è svolto in 12 sedi di Bologna il 32° appuntamento internazionale dello “Spirito di Assisi” che riunisce capi religiosi, personalità della cultura e della politica e della fede di tutto il mondo uniti nella costruzione di “Ponte di Pace” per ribadire che la pace è sempre possibile e la guerra rappresenta una sconfitta per tutti. L’incontro, inaugurato nel 1986 da Giovanni Paolo II e portato avanti dalla Comunità di Sant’Egidio, è stato uno tra i più importanti incontri interreligiosi del 2018. Nei 34 panel dell’evento si è discusso sulle sfide del mondo globalizzato: dalle migrazioni, alle guerre dimenticate, dall’ambiente all’informazione.Obiettivo del progetto:              L’obiettivo del cliente era creare un’ambiente moderno ma in linea con l’aria vintagedello spazio, in grado di adattarsi flessibilmente alle diverse tipologie di eventi che sarebbero stati ospitati.La soluzione offertaAbbiamo messo in campo tutta l’esperienza e la competenza che ci contraddistingue come referente italiano del Congress Rental Network, la rete mondiale dei fornitori ufficiali di tecnologia BOSCH per gestite la complessità del servizio di interpretariato:  un totale di 43 cabine di interpretariato e 2500 ricevitori con 7 regie video e registrazione digitale e 20 tecnici coinvolti  nelle 12 sedi evento.  Abbiamo inoltre realizzato le riprese e la registrazione audio video digitale di tutti gli interventi per la diffusione via internet nella lingua desiderata.La cerimonia di chiusura dell’evento si è svolta in Piazza Maggiore dove abbiamo installato 6 cabine di interpretariato all’ interno del chiostro della Basilica di San Petronio per poter fornire il segnale audio in sei lingue.È stato infine allestito un’area per la segreteria organizzativa ed operativa dell’evento all’interno dell’ Hotel Carlton con un totale di 60 computer collegati con la sede centrale di Roma.Il risultato  È stato un lavoro particolarmente complesso nella fase di progettazione per la pianificazione di mezzi e personale, dovuto alla molteplicità delle sedi dislocate prevalentemente nell’area centrale, soggetta a limitazione del traffico. Una buona progettazione, unita a esperienza, riesce sempre a semplificare la complessità e a prevedere le eventuali criticità.A fine evento l’organizzatore si è mostrato estremamente soddisfatto della qualità di esecuzione del servizio realizzato.

Manifattura Tabacchi

23/10/2018 - Firenze
L'evento: La scorsa estate l’ex-Manifattura Tabacchi di Firenze ha riaperto le porte al pubblico con un lungo programma di eventi che ha animato l’estate fiorentina. Si tratta di un complesso industriale circa 100.000 mq che è stato riqualificato con l’ambizione di diventare un centro di aggregazione alternativo e complementare rispetto al centro storico, aperto e connesso  con la città e il territorio circostante. In qualità di Technology Partner abbiamo curato l'illuminazione architetturale della location e gli impianti audio-luci per i concerti che hanno coinvolto migliaia di spettatori. Obiettivo del progetto:              L’obiettivo del cliente era creare un’ambiente moderno ma in linea con l’aria vintage dello spazio, in grado di adattarsi flessibilmente alle diverse tipologie di eventi che sarebbero stati ospitati.La soluzione offertaPer l’illuminazione della piazza principale abbiamo proposto una catenaria di lampadine concepita per un uso esterno intensivo e quindi altamente resistente all’esposizione al sole e la pioggia. Più di 300 mt di fili di lampadine per ricreare un cielo stellato nella piazza dell’orologio, sede degli eventi. Una delle peculiarità architetturali dell'ex stabilimento industriale che è stata messo in evidenza  dal progetto di illuminazione è la torre dell’orologio che si innalza sulla piazza stessa.Per la gestione degli eventi abbiamo predisposto impianti audio-video ad uso spettacolo e assistenza tecnica in occasione dei DJ set e dei concerti.Il risultato  La catenaria di lampadine per esterno si è dimostrata la soluzione ideale per decorare l’ambiente a livello scenografico e accendere le serate estive.I nostri tecnici audiovideo hanno gestito fra gli eventi estivi, il Festival au Desert e il Florence Folks Festival,  una festa popolare urbana in cui convive tradizione e contemporaneità, dimensione locale ed internazionale attraverso musica, cibo e convivialità.
1/14
X
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.